Tel. 081 195 24 800 | email. info@venerusoassociati.com

Notizie dal mondo fiscale

Contratti

Bonus SUD in partenza dal 1 maggio

L’Anpal con Decreto direttoriale 178 del 19 aprile con il quale istituisce il Bonus Sud 2019, sblocca l’incentivo «Occupazione Sviluppo Sud» previsto dalla manovra di dicembre e che ha di fatto prorogato il Bonus Sud del 2018. Lo sgravio contributivo arriva fino a 8.060 euro all’anno ed è destinato ai datori di lavoro privati che assumono giovani svantaggiati tra i 16 e i 34 anni oppure disoccupati over 35 che non hanno un lavoro retribuito da almeno sei mesi. L’agevolazione è erogabile per chi ha un’attività nelle regioni “meno sviluppate” (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia)...

24.04.2019 Leggi di più arrow_forward
Finanza

Liti fiscali pendenti: tutto pronto per la rottamazione

Con le prime risposte fornite dall’Agenzia delle entrate negli incontri con la stampa specializzata e la pubblicazione dei modelli per la presentazione delle istanze, entra nel vivo l’auspicata pace fiscale con la possibilità di definizione delle oltre 400 mila liti fiscali pendenti.

La procedura ricalca quella delle precedenti edizioni della sanatoria delle controversie, ma rimangono alcune criticità legate alla nozione di atto impositivo e di sanzioni collegate o meno al tributo; meritano sempre attenzione le liti riguardanti i soggetti coobbligati e i soci. E intanto la Corte di ca...

15.04.2019 Leggi di più arrow_forward
Contratti

La retribuzione lavoratori delle società cooperative

Il tema del c.d.,“dumping salariale” in settori particolarmente esposti come, ad esempio, quello delle cooperative di produzione e lavoro, è sotto gli occhi degli operatori, da tempo: in tale quadro si inserisce una recentissima sentenza della Corte di Cassazione, la n. 4951 depositata il 20 febbraio 2019, con la quale i Giudici di Piazza Cavour pongono una serie di paletti. 

Il caso nasce da una richiesta avanzata, nei gradi di merito,

da una lavoratrice dipendente di una società cooperativa addetta alle pulizie che aveva chiesto l’applicazione del CCNL “multiservzi puli...

08.04.2019 Leggi di più arrow_forward
Ammortizzatori sociali

Cigs e impegno programmatico

La Cigs non è pregiudicata dal mancato raggiungimento dello scopo se il richiedente ha correttamente adempiuto agli impegni programmatici.

Il datore di lavoro che ha richiesto l'intervento dell'ammortizzatore non è, infatti, tenuto a raggiungere l'obiettivo individuato dal programma finalizzato alla continuazione dell'attività aziendale ed alla salvaguardia dell'occupazione, ma a porre in essere il piano di risanamento già presentato e approvato, nel rispetto dei principi di buona fede e correttezza.


È questa la motivazione principale con cui il Tar del Lazio, con la...

26.03.2019 Leggi di più arrow_forward
Istituti

Appalti e distacchi

La circolare 3/2019 dell’Ispettorato nazionale del Lavoro , chiarisce che l’assenza dei requisiti di legge previsti su appalti e somministrazione è un elemento sintomatico della natura fraudolenta della somministrazione dei lavoratori, perché indice della volontà aziendale di eludere la normativa inderogabile di legge o contratto collettivo. 

La contravvenzione, che era già prevista dal Dlgs 276/2003 (la «Legge Biagi») è stata di recente reintrodotta nel nostro ordinamento dopo essere stata abrogata per un breve periodo dal Dlgs 81/2015. La circolare dell’Inl è particolarmente im...

22.03.2019 Leggi di più arrow_forward
Istituti

Il rilascio del DURC

Le difficoltà che spesso si presentano per la verifica della regolarità contributiva ai fini del rilascio del DURC e le complicazioni che a volte nascono nei livelli di comunicazione tra aziende e INPS,  sono argomenti centrali della sentenza del Tribunale di Roma del 14 febbraio 2019 n.1490.

Da un punto di vista normativo, è bene chiarire che, anche in sede di prassi amministrativa, lo scollamento tra i tempi di rilascio del DURC e l’evoluzione della situazione in fatto costituisce un problema molto sentito e spesso irr...

18.03.2019 Leggi di più arrow_forward
Ammortizzatori sociali

Legge di Bilancio 2019

L’attenzione sugli ammortizzatori sociali è presente anche nella legge di bilancio 2019, anche se con disposizioni di sostegno al reddito sparse un po’ nell’ordinamento e in termini transitori per sostenere aziende e lavoratori di vaste aree del territorio italiano. 

2018

Con la legge di bilancio del 2018 e alcuni provvedimenti presi alla fine del 2018, il legislatore ha varato una serie di misure di sostegno al reddito di carattere transitorio e in deroga alla regolamentazione degli strumenti della CIGS classica, a supporto di molte aziende di rilevanza strategica territ...

14.03.2019 Leggi di più arrow_forward
Contratti

Bonus SUD

In determinate aree del nostro centro- sud, il legislatore con programmi operativi nazionali  (PON)  e programmi operativi complementari (POC), prevede degli incentivi a favore dell’occupazione nel rispetto della normativa europea, nei limiti di 500 milioni di euro per ognuno dei due anni.

Si tratta di un’agevolazione che riguarda tutti i datori di lavoro privati che assumeranno con contratto a tempo indeterminato, anche a tempo parziale, soggetti under 35 anni o se di età superiore risultano privi di un lavoro retribuito da almeno sei mesi, con durata di almeno sei mesi; co...

11.03.2019 Leggi di più arrow_forward
Istituti

Revisione Tariffe INAIL e Autoliquidazione 2018/2019

In particolare, si prevede:

- la copertura finanziaria per far fronte alle minori entrate derivanti dalla revisione (in riduzione, mediamente attorno al 30% – misura massima 110 per mille) delle tariffe INAIL (che entreranno in vigore dal 2019) prevista dal D.Lgs. 38/2000, art. 3 e dalla L. 147/2013, art.1,c.128;

- l’emanazione di un decreto ministeriale finalizzato a rimodulare le percentuali di riduzione dello sconto per prevenzione sulla base di quanto stabilito dal...

07.03.2019 Leggi di più arrow_forward
Lavoro

Certificazione Unica 2019

È con il provvedimento del 15 gennaio che l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione il modello di certificazione unica per l’anno 2019.

I sostituti d’imposta, con il modello CU 2019 (ex CUD) trasmettono all'Agenzia delle Entrate i dati fiscali e previdenziali relativi alle certificazioni dei redditi da lavoro dipendente, assimilati e assistenza fiscale e alle certificazioni lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi nonché i dati fiscali relativi alle certificazioni dei redditi relativi alle locazioni brevi relative al periodo d’imposta 2018.

Si tratta di uno dei passaggi...

04.03.2019 Leggi di più arrow_forward